laboratori

 

 

Come le fiabe possono illuminare il mio percorso di vita? Che insegnamento contengono per me? Cos'è la drammaterapia?

A questa e a molte altre domande ...


CAMMINA CAMMINA

Laboratorio di drammaterapia sulla fiaba, condotto da Silvia Iannazzo. 30 ore, 15 lezioni, il lunedì h. 20.30/22.30, dal 10 febbraio.

Serata di presentazione gratuita lunedì 3 febbraio, h. 20.30 (da prenotarsi).

Info 011.669.95.94 - 011.76.00.736 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

 

 

 Tecniche di Narrazione


Impara a raccontare con emozione e piacere.

Silvia Iannazzo


24 ore - 12 Lezioni


O
gni narratore
possiede personalità e stile unico: scoprirli e affinarli è anche un modo per

comprendere chi si è veramente.


Tecniche di Narrazione è l’inizio di un’avventura che porta sempre più in là di quanto si possa

inizialmente immaginare.


La storia è il modo migliore per organizzare un sistema di conoscenze e le tecniche di narrazione

sono un importante arricchimento della capacità oratoria: il raccontare è facoltà innata ma è anche arte

che può essere insegnata e sviluppata.

Per genitori e nonni, insegnanti ed educatori, operatori del sociale, di ludoteche e biblioteche...


Per professionisti che nella loro attività devono avvincere un uditorio: manager, formatori, gestori di

gruppi...


Tecniche di Narrazione è il naturale completamento del corso di public speaking IN PUBBLICO.


Mercoledì
- Orario 20,30/22,30


Dal 29 Gennaio al 16 Aprile 2014




a Topos!

in Via Pinelli, 23 - Torino a due passi da Piazza Statuto - VEDI DOVE

Tutte le informazioni:
011/7600736 (Topos) 011/6699594 (Oasi)

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. / 335/7513020 (Valeria) - 380/5128608 (Tullio)

Vedi il CALENDARIO di tutte le attività a TOPOS

www.oasitopos.eu Cercaci su Facebook Oasi&Topos!

 

 

 

Laboratorio teatrale alla ricerca del Tesoro

 

Ognuno di noi custodisce in sé dei tesori.

Innanzitutto abbiamo un corpo, capace di esprimere emozione, un corpo fatto per il movimento. E abbiamo una voce, unica, potente, in grado di dire. Talvolta le vicende della vita ci portano degli impedimenti che velano queste due fondamentali risorse, limitando di molto le loro enormi potenzialità.

Abbiamo sogni. Anzi: 'siamo fatti della stessa materia di cui sono fatti i sogni'. Abbiamo luoghi segreti dentro di noi ricchi di bellezza e di messaggi. Abbiamo voci discordanti che vogliono essere ascoltate, abbiamo storie, di cui siamo stati protagonisti o semplici comparse. Abbiamo personaggi potenziali che giacciono nella nostra psiche.

Talvolta per aver accesso a tutto ciò serve una mappa.

Nel laboratorio ci proponiamo di costruirla insieme, per poter, attraverso il gioco, la creatività e l'immaginazione andare a liberare parte dell'incredibile potenziale che ci portiamo dentro.

Verranno usare tecniche per risvegliare il corpo, rendendolo più malleabile e più capace ad esprimere chi siamo. Si faranno esercizi di voce, per ritrovare la sua autenticità. La voce è profondamente connessa al nostro vissuto emotivo, liberarla dalle strettoie in cui è incidentalmente incappata significa anche entrare in contatto con le nostre emozioni.

Attraverso l'improvvisazione daremo vita a nuovi personaggi che ci accompagneranno in un viaggio filosofico-comico alla scoperta di altri possibili noi.

Attraverso l'identità fittizia del personaggio è possibile sperimentare in modo protetto. Proprio per questo spesso si arriva a tirare fuori elementi che con la nostra abituale identità difficilmente sarebbero emersi.

'Datemi una maschera e vi dirò la verità' affermava Oscar Wilde. I personaggi che noi inventiamo, anzi, che si manifestano attraverso di noi, con cui giochiamo, hanno spesso un messaggio per noi.

Al termine del viaggio, i personaggi saranno pronti a tirare fuori le loro voci e ad essere visti da un pubblico, alla fine del laboratorio verrà infatti presentato uno spettacolo in cui poter fissare il lavoro fatto.



Conduce Susanna Bruno: attrice e drammaterapista, diplomata presso la Scuola di Drammaterapia del Centro di Formazione nelle Artiterapie di Lecco. Socia SPID (Società professionale Italiana Drammaterapia)



INFO:

il laboratorio si terrà al mercoledì sera 20.30 – 22.30 a

partire da mercoledì 9 ottobre fino al mese di maggio/giugno

Presso la sala 'Feste alla menta', via Boucheron 14, Torino

costi: 180€ al trimestre

Per informazioni e iscrizioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o 393 2314536



 

IO DEA

 

Quali sono le dee che ci abitano? Cosa rappresentano?

Scopriamolo insieme, percorrendo un favoloso viaggio nella mitologia!

IoDEA è un laboratorio di drammaterapia che si propone, attraverso il gioco e il teatro (e disegni, storie, statue..) di esplorare con leggerezza chi siamo e cosa si agita dentro di noi.

IoDEA nasce dal meraviglioso incontro con il testo di Jean Bolen Le Dee dentro la donna,  in cui vengono esaminati i miti riguardanti sette delle maggiori divinità olimpiche femminili,  evidenziando come queste dee rappresentino altrettanti archetipi presenti nell’anima delle donne.

Specchiandoci nella mitologia possiamo conoscerci meglio, accendere una luce sui perchè più profondi della nostra vita.

QUANDO?

Tutti i lunedì  a partire dal 25 febbraio 2013 per 12 incontri dalle 18:30 alle 20:30 (tranne lunedì di Pasquetta 1 Aprile!).

COSTO: 180,00 €

DOVE?

Nella sala polifunzionale di ESTROVERSO in Torino, Via Cesare Balbo 19.

SITO

http://www.laboratorio-teatrale.com/

 

PER INFORMAZIONI SUL LABORATORIO TEATRALE:

  • Tel. 393.23.14.536 (Susanna)
  • Mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Presentato dall’Associazione Culturale Teastorycat

www.teastorycat.it



Corso di formazione

LA FIABA E L’IMMAGINARIO

Il racconto, la comprensione, l’uso della fiaba in ambito educativo e terapeutico


C.F.P. SPAZIO PSICOMOTORIO

Via Brione 40 – Torino Tel/Fax 011 7412840

www.cfptorino.it


Gennaio - Giugno 2013

direzione scientifica Ester Chicco

coordinamento Elisabetta Galanti


PRIMO INCONTRO SEMINARIALE : SABATO 12 GENNAIO , ore 9.30 – 17.30

LA PARTECIPAZIONE AL PRIMO INCONTRO NON VINCOLA ALL’ISCRIZIONE AL CORSO

Destinatari: psicomotricisti, neuropsicomotricisti, psicologi, educatori ed insegnanti di nidi, scuole materne ed elementari, genitori

Contenuti e metodologia: Il corso è articolato in tre aree di formazione

Area di formazione teorica: E’ costituita da seminari su temi specifici, gruppi di ricerca, discussioni in piccoli gruppi su letture indicate, discussioni sulle esperienze dei partecipanti.

Contenuti:

  • Le forme dell’immaginario: fiabe, storie, racconti, miti e leggende

  • Le fiabe e l’immaginario infantile

  • Fiaba e folklore

  • Il mondo magico di oggi

  • La comprensione della fiaba: significati e modelli interpretativi

  • La fiaba nei diversi contesti culturali

  • L’atelier fiaba: struttura e funzioni

  • Il funzionamento del gruppo nell’atelier fiaba

  • Le funzioni della fiaba in ambito educativo e terapeutico

  • Fiaba e psicomotricità

Area di formazione personale: Questo ambito di formazione è organizzato sotto forma di laboratori pratici i cui contenuti sono:

  • L’arte del raccontare

  • L’espressività psicomotoria

  • L’improvvisazione teatrale

Area di formazione pratica: attraverso l’analisi di materiale video verranno presentate diverse possibilità di utilizzo della fiaba : l’Atelier fiaba secondo il modello del Prof. Lafforgue, la fiaba nei gruppi di psicomotricità, i gruppi di racconto nella scuola ed esperienze in ambito terapeutico. Sarà inoltre possibile prendere in esame eventuali esperienze dei partecipanti.

Durata e calendario; 72 ore per una frequenza di circa un weekend al mese, dal mese di gennaio al mese di giugno 2013 (5 weekend)

Costo: € 1000 IVA inclusa, suddivisibile in tre rate

Costo del seminario del 12 gennaio 2013: € 70 IVA inclusa

SEGRETERIA CORSO

Francesco Gasto 3392263753

Elisabetta Galanti 3389933048

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

 

INCONTRI DI STORYTELLING CURATIVO

 


Con storie tratte da: Donne che corrono coi lupi di
Clarissa Pinkola Estès



Ogni serata inizierà alle 21 presso L’Associazione culturale Sulla
Parola, via Cibrario 28, Torino. Sarà condotta da Silvia Iannazzo e
Susanna Bruno

E’ indispensabile prenotare : Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


Credere nelle favole non vuol dire credere in
un mondo incantato dove tutto è bello e non ci sono
difficoltà. Le fiabe antiche invece sono drammatiche,
perché rappresentano simbolicamente il viaggio della
vita. Per comprenderne le istruzioni bisogna creare
uno spazio, dentro e fuori di noi. Un momento per
fermarsi, ascoltare, entrare personalmente dentro
una fiaba e incontrarsi.
In ogni serata a guidarci sarà una storia, che verrà
raccontata da una storyteller e poi esplorata
(fisicamente!) da tutti i partecipanti con l’aiuto di una
drammaterapeuta.
Per coloro che hanno amato il libro della Pinkola
Estès e per tutti coloro che credono davvero nelle
fiabe.

SILVIA IANNAZZO attrice diplomata alla scuola del Teatro
stabile di Torino, ha lavorato per molti anni nel teatro classico
soprattutto con Luca Ronconi. Si è specializzata poi nell’arte
del raccontare con un training decennale presso Fay
Prendergast, storyteller inglese. Sempre con Fay si è
specializzata in drammaterapia della fiaba. Ha studiato
all’Ecole du Conte di Briançon. Ha partecipato al grand prix
des Conteurs della Maison du Conte di Parigi.


SUSANNA BRUNO da anni si confronta con il teatro, sia nel
ruolo di performer che in quello di conduttrice di laboratori .Si è
occupata dell’organizzazione del Magfest – festival di donne
nel teatro, sta seguendo un percorso con il teatro nella
disabilità.Ha concluso la sua formazione triennale in
drammaterapia, presso la scuola di arti-terapie La linea
dell’Arco, con Salvo Pitruzzella.

C'era una volta, in alto...

scrivere camminando


Laboratorio estivo di fiabe, in montagna

Torino, 7 - 8  Luglio 2012

Rifugio Arp, Estoul/Brusson ,Valle d'Aosta

Le storie aprono per noi grandi finestre in muri prima ciechi
Clarissa Pinkola Estés


L'idea è questa: camminare in montagna e vedere che cosa succede quando la nostra creatività incontra il paesaggio e i passi si arrampicano su sentieri in salita o corrono in discesa, quando le stelle dettano al cielo la punteggiatura e quando i fiori parlano con il vento.

Leggeremo, cammineremo, coglieremo dettagli, sentimenti, domande e proveremo a dare a tutto questo una forma fiabesca.



le date: 7-8 luglio.

il luogo: ci si trova a Estoul/Brusson, all'inizio della Valle d'Aosta per chi viene da Torino o da Milano e si raggiunge il Rifugio Arp. Un'ora e mezza di cammino.

che cosa si fa: si cammina, si respira, ci si lascia ispirare dal paesaggio, si scrive.

  Docente: Marina Gellona, insegnante alla scuola Holden di Torino

Per partecipare mandate una E-mail a :

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.   entro il 14 Giugno 2012; cell. 348 5632500


Le terre delle fiabe, Libreria Feltrinelli, Piazza Piemonte 2, Milano, novembre 2011-marzo 2012
(link in corso di elaborazione: info alla Scuola Holden e in Libreria Feltrinelli)

per entrare nelle fiabe, da lettori, da esploratori, e provare a bussare alle porte della propria immaginazione fiabesca


 

 

Si può imparare a scrivere?


L'Associazione Liaison, in collaborazione con l'Associazione Forte di Bard,organizza un corso di scrittura con Luigi Dal Cin, autore di libri per bambini e ragazzi, di fama internazionale:
25 e 26 giugno 2011- Forte di Bard, in Vallle d'Aosta.


Il corso è rivolto a tutti coloro che sono interessati ad affacciarsi sul mondo della scrittura e fornisce elementi di base per la costruzione di un testo narrativo, sia esso destinato ai bambini o a un pubblico di adulti. Nel corso dell'incontro saranno forniti suggerimenti per chi svolge attività di didattica e chiavi d'interpretazione interessanti anche per chi, semplicemente, ami la lettura.

Di seguito trovate i dettagli del corso, le modalità di iscrizione e una breve presentazione di Luigi Dal Cin.
Per informazioni:
www.fortedibard.it
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. < Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Tel: 334 2012876

Corso di Scrittura condotto da Luigi Dal Cin


Come produrre un testo narrativo che sia affascinante? Come si inventa una storia? Cos’è

l’ispirazione? Come si vince la paura del foglio bianco? Come si costruire una trama

avvincente? Come va scelto il narratore? Come si caratterizzano i personaggi? In questo breve

corso saranno analizzati i processi e gli elementi fondamentali che sorreggono la scrittura di tutti

i testi narrativi e, in particolare, di quelli rivolti a giovani lettori, per condurre i partecipanti ad

una maggiore consapevolezza sulle modalità e sulle scelte che si possono adottare e proporre.

Date e orari

sabato 25 giugno: 10.30 – 13.00 e 14.00 – 18.30

domenica 26 giugno: 10:30 - 13.00 e 14.00 – 18.30

Dove

Forte di Bard – Valle d'Aosta

Contributo richiesto: 130 Euro

La quota comprende, oltre all'iscrizione al corso di scrittura, le seguenti agevolazioni:

 Biglietto valido per la visita alla mostra permanente sulle Alpi, da utilizzare entro il 25

luglio 2011

 Tessera associativa Liason, che garantisce la copertura assicurativa durante il corso e,

inoltre, dà diritto a partecipare ad altre iniziative organizzate dall'associazione culturale, tra

cui un possibile secondo livello del corso di scrittura. La tessera ha scadenza il 31 maggio

2012.

Gli obiettivi

 fornire una competenza sugli elementi fondamentali che guidano la scrittura di testi narrativi

rivolti, in particolare, a giovani lettori. Tra questi: l’invenzione come metodo, la costruzione

della trama, la scelta del narratore, l’uso della descrizione, la caratterizzazione dei

personaggi, la costruzione dei dialoghi, etc.

 fornire le competenze critiche necessarie ad un’analisi consapevole del testo narrativo, per

poterne così identificare le carenze e proporre le migliorie necessarie;

 stimolare la creatività, la curiosità e gli interessi personali specifici.

I contenuti

 La letteratura per ragazzi: caratteristiche ed elementi particolari, precisazioni.

 Lo scrittore per ragazzi e i suoi possibili punti di vista.

 Il lettore.

 I lettori bambini.

 La scrittura: espressione e comunicazione.

 La penna bambina e il Dizionario adulto-bambino.

 L’invenzione: ispirazione e metodo.

 La trama e il suo movimento.

 La ‘misdirection’.

 Tecniche dell’invenzione fantastica.

 La ‘sospensione temporanea dell’incredulità’.

 La comunicazione narrativa.

2

 La scelta del narratore.

 La descrizione è da saltare? Efficacia nella descrizione.

 Il testo nel libro illustrato per ragazzi.

 I personaggi e la loro caratterizzazione.

 Tipologie discorsive.

 I dialoghi.

 Fiaba e favola.

 L’editing di un testo narrativo.

 L’editoria per ragazzi.

Durante il corso sono previsti espliciti consigli per l’applicazione diretta delle tecniche di scrittura

creativa nelle attività didattiche con i ragazzi.

I destinatari

Chiunque sia interessato alla scrittura e alla letteratura per ragazzi, sia per diletto personale, sia per

professione ( Scrittori, Illustratori, Insegnanti della Scuola dell’Infanzia, della Scuola Primaria, della

Scuola Secondaria, Bibliotecari, Animatori alla lettura,...).

Il numero dei partecipanti

Per lo svolgimento del corso si prevede un numero minimo di 20 partecipanti e un numero massimo

di 30.

Termine ultimo per le iscrizioni: 10 giugno 2011. Qualora il numero massimo di partecipanti non

fosse raggiunto si accetteranno iscrizioni successive a questa data.

Per informazioni e iscrizioni, occorre inviare una mail al indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

oppure telefonare al seguente numero: 334 2012876 Hervé/Denise

Per ufficializzare l'iscrizione è richiesta una caparra di 50 Euro da versare all'associazione Liaison

tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate:

Ass. Culturale Artistica Liaison, loc. Capoluogo, 39

11010 Valgrisenche (AO)

UNICREDIT BANCA

IBAN: IT47E0200801210000011121855

Facilitazioni:

Per chi fosse interessato è possibile usufruire del seguente pacchetto “completo”:

pernottamento, cena e colazione presso l'Hotel Stendhal, convenzionato con il Forte di Bard, + 2

pranzi presso il ristorante del Forte d Bard. Contributo: 80 Euro.

Riferimenti per la prenotazione:

Hotel Stendhal: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. Tel: 0125 809873

Coloro che non desiderano usufruire del pacchetto completo potranno, se desiderano, pranzare

presso il ristorante del Forte di Bard a una tariffa convenzionata di 13 Euro (singolo pasto).


Luigi Dal Cin è nato a Ferrara nel 1966. Ha pubblicato oltre settanta libri di narrativa per ragazzi, in Italia e all’estero. Tradotto in nove lingue, la sua attività abbraccia vari aspetti della narrativa per ragazzi e scrive di critica letteraria per riviste del settore. Ha già ricevuto una decina di premi nazionali di letteratura per ragazzi, e ora fa parte di giurie letterarie. Ogni anno cura l’aspetto tematico della Mostra Internazionale di Illustrazione per l’Infanzia ‘Le Immagini della Fantasia’ a Sarmede (TV). È docente di corsi sullo scrivere per ragazzi per ‘Le Immagini della Fantasia’ a

Sàrmede (TV), per il Master ‘Ars in Fabula - Illustrazione per l’Editoria’ dell’Accademia di Belle

Arti di Macerata e di altri corsi in diverse città italiane. Sulla sua opera sono state discusse Tesi

presso le Università degli Studi di Roma e di Udine. Instancabile e appassionata la sua attività di

incontri e di laboratori di scrittura con i ragazzi nelle scuole e nelle biblioteche di tutta Italia.

Sintesi curriculum

Luigi Dal Cin ha pubblicato oltre 70 libri tra i quali: La festa della luna, Ed. Happy Art 1999;

Matteo, la luna, il sole e la signora Stella Polare, Paoline Ed. 2000; Ceneruttola e Neropece,

romanzo, Ed. Mobydick 2000; Rane, principi e magia, Ed. Happy Art 2000; La pietra di luce,

romanzo, Ed. Tredieci 2001; The musical tree, Gakken Co. Tokyo 2001; L’orto delle fiabe, Ed.

Happy Art 2001; The moon in the lake, Gakken Co. Tokyo 2002; La zuppa del venerdì, Edizioni

Castalia 2003; Small railroad things, Gakken Co. Tokyo 2003; La fiaba del Vajont Fatatrac 2003;

Cenerentola ovvero la scarpetta di vetro Editrice Il Castoro 2003; Primo giorno di scuola nella

foresta Edizioni Tredieci 2004; Il canto del mare Tredieci 2005; Storia di un ciliegio Edizioni

Castalia 2005; Le Mille e Una Storia d’Oriente Panini Edizioni 2005; The fisherman’s dream

Gakken Co. Tokyo 2006; Ranocchi nel fango in Pace libera tutti – Scrittori e illustratori per la

pace’ UNICEF 2006; Senigallia Bohem Press 2006; Senza Numero Industrialzone 2006; La collina

dei draghi e La strega megera in Le grandi storie Editrice AVE 2006; Le voci dei Tamtam, dieci

fiabe dall’Africa Panini Edizioni 2006; L’épidémie d’imagination Soleil De Minuit Québec 2007;

Storia Meravigliosa (e un po’ scomoda) di un’Autentica Principessa Kite Edizioni 2007; Like the

Waves of the Sea Gakken Co. Tokyo 2007; Turandot Kite Edizioni 2007; Favolosi intrecci di seta,

fiabe dall’Estremo Oriente Panini Edizioni 2007; Il piccolo Barbanera 2008 – Un anno di

avventure Editoriale Campi 2007; The musical tree Educational Technology Hong Kong 2008; The

full moon makes me have a dream Educational Technology Hong Kong 2008; Small railroad things

Educational Technology Hong Kong 2008; Ferrara – I draghi, i cavalier, l’audaci imprese, le

biciclette Kite 2008; La casa del vento Lapis 2008; Il piccolo Barbanera 2009 – Un anno di

avventure Editoriale Campi 2008; Ranocchi nel fango Fatatrac 2008; Andrea Palladio Kite 2008; I

canti dei ghiacci, fiabe dalle Regioni Artiche Panini Edizioni 2008; The Giant’s Hill Gakken Co.

Tokyo 2009; The Sun and the Cloud Gakken Co. Tokyo 2009; Rane, principi e magia in Rane,

principi e magia. Le migliori storie del Premio Cordone Le rane Interlinea 2009; E il lupo non

passa! Lapis 2009; Echi d’oceano, fiabe dall’Oceania Panini Edizioni 2009; Insieme si fa festa!

Lapis 2010; I Mirabolanti Viaggi di Nicky Stoppino, investigatore privato Kite 2010; Al di là, papà!

Chardin tra le righe Ferrara Arte 2010; A Ritmo d’Incanto, fiabe dal Brasile Panini Edizioni 2010.

Ha pubblicato per la narrativa scolastica, per CETEM: Strana storia nel bosco in ‘In Vacanza con...

lupo Leo, vol. 1’, Il Magico Regalo in ‘In Vacanza con... mago Tac, vol. 2’, Pirati e tesori in ‘In

Vacanza con... i pirati, vol. 3’, La Torre del Segreto in ‘In Vacanza con... il fantasma, vol. 4’; per le

Ed. Tredieci: Primo giorno di scuola nella foresta in ‘Pronti... Via! 1’, Irene e il singhiozzo

dell’orco in ‘Pronti... Via! 2’, Le prodigiose Melab in ‘Pronti... Via! 3’, Polvere nera nel bosco in

Pronti... Via! 4’, Il Tesoro dell’Isola di Pongo in ‘Pronti... Via! 5’; per MINERVA Scuola: Nella

vecchia fattoria allegato a ‘Re Alfabeto in vacanza, vol. 1’, Il favoloso Quaderno della piccola

sorella Grimm allegato a ‘Re Alfabeto in vacanza, vol. 2’, Pirati dappertutto! allegato a ‘Re

Alfabeto in vacanza, vol. 3’, Perdi la maestra e trovi un mistero allegato a ‘Re Alfabeto in vacanza,

vol. 4’.

Ha pubblicato La foresta furbastra... un gioco diverso (racconto e videogioco in CD ROM),

Edizioni Costatilla – Disabili.com 2005 distribuito in oltre 32.000 copie in tutte le Scuole Primarie

della regione Veneto.

Ha pubblicato guide turistiche per ragazzi per la Collana Giraitalia, Bohem Press e per la Collana

Arte e Avventura, Kite Ed.

Scrive sul mensile La Giostra, dal 1997.

Ha scritto saggi su temi di letteratura giovanile in alcune riviste del settore; e i saggi introduttivi ai

volumi cataloghi ‘Le Immagini della Fantasia – Mostra Internazionale d’Illustrazione per l’Infanzia’

Peter Pan, il ragazzo che compie cent’anni (2004), Mille e una notte, mille e una storia. Mille e un

modo di salvare la vita (2005), Le voci dei tamtam, i colori dei bambini-racconto (2006), Il sogno

della farfalla: le fiabe in Estremo Oriente (2007), I canti dei ghiacci: le fiabe delle Regioni Polari

(2008), Echi di mari lontani: le fiabe dell’Oceania (2009), Al Ritmo d’Incanto: fiabe dal Brasile

(2010).

Ha vinto i seguenti premi dedicati alla letteratura per ragazzi: Premio Nazionale Città di Marostica

Arpalice Cuman Pertile’ (1996); Premio Nazionale ‘Zaccaria Negroni’ (1996); Concorso Nazionale

Raccontami una fiaba’ (1998); Concorso Nazionale ‘Gianni Cordone’ (1999); Premio Nazionale

Una favola per sognare’ (2000); Premio Nazionale ‘M. Tabarrini-Castel Ritaldi’ (2000); Premio

Internazionale Fiur’lini (2001); Premio Nazionale ‘Una favola al castello’ (2001); Premio Letterario

Libro di Marca’ (2002); Premio Nazionale ‘Alpi Apuane’ (2002), Premio ‘Dante Alighieri’ (2003);

Premio UNICEF Comitato Provinciale di Ferrara (2004), Premio ‘F. Bernagozzi’ (2009).

È docente di corsi di scrittura creativa sullo scrivere per ragazzi per il Master ‘Ars in Fabula’ in

Illustrazione per l’Editoria’ per l’Accademia di Belle Arti di Macerata, per l’Agenzia di

Formazione ‘La Scuola’, per ‘Le Immagini della Fantasia’ a Sarmede (TV), per la ‘Piccola Scuola

di Scrittura Creativa’ e ‘Artelier’ a Padova, per ‘Libriamoci’ a Macerata e di altri corsi in varie città

italiane.

Presidente della Giuria del Premio Letterario Nazionale ‘Anna Osti’ di Costa di Rovigo per il

settore Narrativa per Ragazzi.

Membro della Giuria dei seguenti Premi letterari nazionali: Premio Nazionale di Letteratura per

l’Infanzia ‘Gianni Cordone’ di Vigevano; Concorso Nazionale di Fiabe e Racconti Illustrati Città di

Biella; Premio Nazionale Città di Marostica ‘Arpalice Cuman Pertile’; Premio Letterario Nazionale

Trichiana – Paese del Libro’; Concorso di racconti per ragazzi ‘La casa dei sogni’ di Thiene;

Premio Nazionale ‘Gianfranco Rossi per la giovane letteratura’ di Ferrara.

Ogni anno cura l’aspetto tematico della Mostra Internazionale di Illustrazione per l’Infanzia ‘Le

Immagini della Fantasia’.

Sulla sua opera sono state discusse Tesi presso l’Università degli Studi Roma Tre, Facoltà di

Scienze della Formazione, presso l’Università degli Studi di Udine, Facoltà di Scienze della

Formazione, presso l’Università degli Studi di Padova, Facoltà di Psicologia.

 

 

 


Libri Animati

di Mattia Simoncelli


I libri animati sono costruiti con materiali naturali come il legno e la stoffa,  sono di ampie dimensioni una volta aperti completamente.

I libri animati sono ideati e progettati per avvicinare il pubblico dei più piccoli al mondo della lettura, stimolando la loro attenzione e favorendone l'educazione all'ascolto.

Durante la lettura si trasformano in un vero e proprio teatrino all'interno del quale raccontare favole attraverso varie tecniche di animazione (pupazzi, burattini, ombre cinesi).

Le fiabe proposte provengono da filoni favolistici che appartengono a diverse tradizioni culturali (Africa, Europa, Oceania, etc.), scelte in base ad un obiettivo comune: l'interculturalità tra i popoli.

Agli spettacoli possono essere abbinati laboratori sulla costruzione di libri animati da realizzare insieme ai bambini.


Per informazioni : Mattia Simoncelli

www.titasun.it